Aeroporto, Opere Pubbliche, Riqualificazioni

M5S di Parma. I paladini dell’ignoranza

Rispondo al M5S di Parma che non si firma nell’articolo pubblicato ieri.

Mi duole constatare lo svilimento a cui hanno ridotto un Movimento che poteva essere una speranza per Il Paese, invece di quella speranza è rimasto ben poco.

Veniamo ai punti di accusa. Gli anonimi movimentisti accusano che il Mega Mall e l’espansione dell’aeroporto sarebbero un consumo del territorio ed accusano questa amministrazione di tale scempio.
Ricordo loro che il Mega Mall fu approvato completamente tanti anni fa con l’iter iniziato nel 2004/2005 e concluso nel 2010/2011.

Questa amministrazione non ha approvato nessun nuovo centro commerciale a differenza delle amministrazioni pentastellate di Livorno (Esselunga) e Torino (Ex Westinghouse). Faccio anche presente ai pentastellati locali che il Mega Mall, che io non condivido, non consumerà suolo vergine ma si insedierà nell’ex area industriale della Salvarani.
Per quanto riguarda l’aeroporto è vero che si consumerà del suolo ma parliamo di ben poca cosa rispetto ai 430 ettari retrocessi ad agricolo da questa amministrazione. Il Comune di Parma è tra i rarissimi Comuni che hanno approvato un PSC in riduzione, non consumo di suolo zero ma addirittura al di sotto dello stesso.

Altro punto è lo sperpero di soldi pubblici per l’aeroporto. Beh qui i pentastellati locali dimostrano tutta la loro ignoranza. E’ notizia di ieri che il sottosegretario emiliano ai trasporti Michele Dell’Orco (M5S) è andato in Sicilia portando nell’isola 32 milioni di euro per viaggi aerei.
Oppure potevano seguire l’attività parlamentare del Senatore Cioffi (M5S) molto favorevole all’aeroporto di Salerno che di milioni statali ne ha consumati oltre 100 e ne consumerà per altri 40.

A Parma l’aeroporto è per la maggior parte privato e le perdite sono state a carico dei privati.
Come già detto altre volte Parma non ha treni (tranne 2) per l’alta velocità pur avendo una stazione attrezzata, privarsi dell’aeroporto sarebbe ulteriormente dannoso. Riconvertire l’aeroporto in Cargo invece potrebbe aiutare l’export delle nostre aziende locali.
Quindi chiedo a loro che Movimento rappresentano. Quello che approva centri commerciali e finanzia aeroporti in altre zone d’Italia? Oppure quello che dice no a tutto senza aver studiato nulla?

Concludo sugli anonimi pentastellati dicendo che l’ignoranza è tutta loro e li comprendo sul perché non abbiano firmato l’articolo. D’altronde stare in un partito che vale il 25% nel nostro territorio ed arrivare ad un 3% alle comunali fa vergognare e non poco.

Marco Vagnozzi
Presidente Effetto Parma

 

Previous ArticleNext Article